venerdì 3 aprile 2009

Shrewsbury

La cosa più straordinaria dell'organizzazione di un viaggio fly&drive fai-da-te è la scelta delle tappe.
Sono giorni ormai che mi spulcio in lungo e in largo le mie amate guide della Gran Bretagna per cercare le mete giuste e organizzarle in modo da dare al percorso un senso compiuto.
Devo dire che pian pianino il mio viaggio di laurea sta prendendo forma e ogni giorno che passa sono sempre più infuocata all'idea della partenza!
Come tutti i Paesi europei, la Gran Bretagna offre centinaia di destinazioni fantastiche che vorrei includere nel mio tour, ma, data la brevità della permanenza, i tagli sono obbligati.
Per questo mi sono buttata su mete che in un modo o nell'altro significano qualcosa per me.
Tra esse c'è ovviamente Liverpool, città sulla quale si è basata la mia tesi di laurea. Infatti, il mio lavoro si è concentrato proprio sull'analisi della traduzione delle pagine dedicate a tale città da tre famossissime guide turistiche, pubblicate originariamente in inglese e in seguito in italiano.
Il mio interesse nei confronti della traduzione del testo turistico è nato però un paio d'anni fa, quando la mia professoressa di Lingua e Traduzione Inglese, che sarebbe diventata in seguito mia relatrice per la tesi, propose all'interno del suo corso un esercizio di traduzione sul dépliant di una piccola cittadina inglese dello Shropshire, famosa per essere la città natale di Charles Darwin e il teatro delle storie di un monaco erborista nato dalla fantasia di una scrittrice inglese.
Da allora il nome del villaggio, Shrewsbury, vaga nella mia mente, e solo dopo aver tracciato il percorso immaginario del mio viaggio in Gran Bretagna mi sono accorta che avrei potuto dedicare una visita a questa deliziosa cittadina.
Essa giace distesa nelle campagne dello Shropshire, a pochi chilometri dal confine col Galles, circondata da un ansa del fiume Severn.
Tra le attrazioni principali della città spicca l'Abbazia di origine normanna nella quale è ambientata la serie di romanzi gialli che vede come protagonista Brother Cadfael, un monaco erborista medievale molto famoso in terra britannica, meno dalle nostre parti.

Shrewsbury Abbey

Alle sue vicende sono dedicati veri e propri percorsi a tema che conducono nei luoghi resi celebri dai romanzi dell'autrice Ellis Peters.
Di notevole interesse sono anche il castello medievale ma soprattutto il centro storico della città, che in gran parte conserva edifici medievali-rinascimentali di notevole pregio, tra cui il vecchio magazzino dalla facciata a graticcio che ospita lo Shrewsbury Museum & Art Gallery.

Il castello di Shrewsbury

La cittadina si rivela così una piccola chicca nel cuore della campagna inglese, perfettamente inseribile nel tragitto che da Liverpool porta a Cardiff.
Non vedo l'ora di visitarla!


Chi ci fosse già stato e avesse qualche feedback da darmi è come al solito il benvenuto!

...
Nel frattempo ne approfitto per lanciare un piccolo sondaggio... visto che le mete che ho in testa sono tante e visto che potrebbe capitare di doverne eliminare qualcuna, anche in fase di tour, mi piacerebbe sapere, tra quelle in elenco, quali mete mi consigliate o ritenete imperdibili, per esperienza o anche solo x sentito dire!
...

Grazie!

... ...
Foto e mappa da: http://www.visitshrewsbury.com/

...

6 commenti:

anna righeblu ha detto...

Ciao e auguri ancora per la tua laurea!
Non conosco la cittadina di cui parli e, per quanto riguarda Liverpool, l'ho vista solo di passaggio.
Dall'elenco che appare nel sondaggio, probabilmente non ne eliminerei alcuna...
Non so da quale città tu abbia deciso di partire per il tuo tour, comunque, secondo me sono imperdibili:
Stonhenge e Salisbury (a una decina di Km circa): il circolo di pietre ammalierà anche te!
Stratford on Avon: oltre a tutto ciò che riguarda Shakespeare, non perdere la navigazione sul fiume, se possibile pomeridiana e finesettimanale.
Bath e York, sono molto distanti, ma da vedere
Edimburgo è magnifica... come tutta la Scozia
Non mi resta che augurarti buon viaggio!!!
Baci

Camelia ha detto...

Grazie Anna!
Consigli preziosi come sempre!
Di certo per il momento c'è solo che arriveremo a Edimburgo e torneremo a casa da Londra!
Nel mezzo è tutto da definire!
Grazie ancora!
A presto!

pinky80 ha detto...

ciao Claudia!!che bel viaggetto che ti farai!!
un bacione

Camelia ha detto...

Eh già! Speriamo!!!
E soprattutto speriamo che il tempo sia clemente...
Baci!

Viola ha detto...

Molto interessante anche il tuo blog! Grazie per la lettura e il commento :-)

E dato che viaggi così tanto forse ti interesserà dare un'occhiata a questo mio post ... e magari registrarti a trivago come mia "amica" :-)

Camelia ha detto...

Ciao Viola,
grazie a te, darò un'occhiata!
A presto!