mercoledì 4 febbraio 2009

Views of Barcelona

Oggi, dopo settimane di maltempo, un bel sole primaverile splende alto nel cielo.
E' una di quelle giornate in cui, se mi trovassi in una delle mie adorate mete di viaggio, cercherei un bel punto panoramico per ammirare dall'alto le meraviglie che essa può offrirmi.
Una delle città che offre numerosi punti panoramici e propone da essi spettacoli mozzafiato è indubbiamente Barcellona.
Ciò è dovuto principalmente alla conformazione dei rilievi, presenti a ridosso della città e all'interno della stessa.
Uno dei più frequentati punti panoramici della città, grazie all'attrattiva che di per sé esercita sui turisti, è il Parc Guell, situato nella zona nord.
Lo splendido parco, che raccoglie un'infinità di testimonianze dell'opera dello straordinario architetto catalano Antoni Gaudì, permette infatti, dalla famosa terrazza contornata da panchine ondulate, di godere di una splendida visuale sulla città, direzione mare.

Vista dalla terrazza del Parc Guell

Salendo un pochino in altezza, la prospettiva si allarga. Così, dal monte Tibidabo, famoso per la presenza della cattedrale del Sagrat Cor e di un bel parco dei divertimenti, si può ammirare l'intera città di Barcellona e il suo litorale. Maestosa!

La chiesa del Sagrat Cor sul Tibidabo e la vista sulla città

Cambiando completamente prospettiva, dal sagrato del Palau Nacional sito in cima al Montjuic, la visuale spazia sulla città da nord a sud, lasciandosi il mare alle spalle. Una versione meno 'marittima' di Barcellona ma altrettanto suggestiva. Il Montjuic, che raccoglie molte delle strutture sportive che hanno ospitato le olimpiadi del 1992, offre molteplici punti panoramici, ed è raggiungibile, tra gli altri mezzi, dalla funicolare del Montjuic, ideale per godere di una vista sulla capitale catalana ad un passo dal cielo!

Palau Nacional sul Montjuic

Sono molti altri i punti panoramici che Barcellona offre, tra cui la piattaforma a 360° del Mirador de Colòn e l'originale tetto della Casa Milà.
Questi i miei preferiti, provare per credere... ovviamente in una splendida giornata di sole!

8 commenti:

anna righeblu ha detto...

Fantastica Barcellona, il parc Guell è spettacolare... Pensa che ho visto un po' di Barcellona tra due voli, arrivo da Roma e partenza per Siviglia. Un taxi ci ha accompagnati in un giro tra Sagrada famiglia, parc guell, Pedrera, porto.
Ricordo ancora quella splendida vista dal parco

ciao, a presto

Camelia ha detto...

Sì Anna, Barcellona è davvero uno spettacolo!
E credo che il genio di Gaudì sia stato il più grande artefice di tale splendore!
Sono tante le cose affascinanti di Barbellona, ma se ci si fa caso, le più sconvogentemente sorprendenti le ha realizzate proprio lui!
Buona giornata!

Coccoglam ha detto...

Mia cara Claudia,
come sai, Barcellona ce l'ho nel cuore. Assieme a Londra, è la città che più mi è rimasta dentro....
Per poco non ci siamo incrociate quell'estate (son già passati 3 anni!!!) invece ho visto Carlotta.
Le tue foto mi hanno fatto tornare alla mente ricordi che porterò con me sempre...
E mi scende una lacrima.....
A presto!

Camelia ha detto...

Cara, carissima Vale,
ci pensavo proprio in questi giorni... questa tesi infame mi ha tenuto lontana da te nel momento in cui avrei più voluto starti vicina... spero che mi perdonerai! Avremo modo di recuperare appena sarà finita questa tortura!
Nel frattempo ti mando un bacio enorme!

anna righeblu ha detto...

Un passaggio veloce per un saluto.

Un abbraccio

Camelia ha detto...

Grazie Anna, sei sempre molto cara!
Brutta giornata oggi per me, domattina presto consegno la tesi... domani sera gioirò però!
A prestissimo!

anna righeblu ha detto...

Un saluto veloce...tutto ok?

Camelia ha detto...

Ciao Anna, sì, tutto ok, sto liberando un po' la mente dopo tanto stress...
A prestissimo!